Horizon 2020 - SME Instrument

Bando della Commissione Europea rivolto a Piccole Medie Imprese e Startup innovative che stanno sviluppando prodotti e/o servizi innovativi:

  • No vincoli sul numero di partecipanti e paesi coinvolti.
  • Bandi a sostegno dell'innovazione orientata al mercato, NON alla ricerca.
  • La tecnologia deve essere in fase di prototipazione e testing. E' consigliata la presenza di un brevetto depositato o concesso.
  • Prodotto sul mercato entro i 2 anni successivi.
  • 4 date all’anno per sottomettere la proposta.
  • Il contributo a fondo perduto è da 0.5 a 2.5 M€ (70% costi diretti + 25% costi indiretti).

Mediocredito Centrale

Finanziamenti agevolati per startup con garanzia pubblica

  • Chiro Nuove Imprese è un mutuo erogato direttamente dal Medio Credito Centrale (MCC), cioè Invitalia, che opera come “banca”
  • L’importo finanziabile va da 25.000 a 500.000 euro.
  • Per la garanzia, la banca (MCC) accede direttamente al Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese, gestito dalla stessa Invitalia.
  • Il Fondo di Garanzia garantisce fino all’80% del finanziamento.
  • Per il rimanente 20% viene richiesta l’evidenza di “mezzi propri”. Si tratta di disponibilità liquide dell’azienda, dei soci, titoli, fideiussioni eccetera. Ad esempio, se si richiedono 100K bisogna dimostrare di avere 20K sui conti dell’azienda o dei soci o altri valori assimilabili.
  • Il mutuo ha una durata fino a 60 mesi se richiesto per liquidità o fino a 84 mesi se richiesto per investimenti.
  • Viene erogata l’intera somma al momento della stipula.
  • Si può richiedere un periodo di preammortamento fino a 24 mesi nel quale si paga solo la quota interessi.
  • Il finanziamento è a tasso variabile con uno spread massimo, nel caso di mutuo per investimenti, del 3,7%. Considerando che l’Euribor è ora negativo, il tasso d’interesse coincide con lo spread cioè 3,7%.

Invitalia – Smart & Start

Bando Nazionale rivolto a Startup innovative che stanno sviluppando prodotti e/o servizi innovativi:

  • Sono ammissibili iniziative: a) caratterizzate da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o b) mirate allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, e/o c) finalizzate alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.
  • Finanzia le spese d'investimento e costi di gestione da 100.000 € a 1.5 M€.
  • Prevede un finanziamento agevolato erogato sotto forma di mutuo a tasso zero fino all’80% dell’investimento totale (pagamento rate dopo 12 mesi a decorrere dall’erogazione dell’ultima quota dell’agevolazione e comunque dopo 48 mesi dalla stipula del contratto di finanziamento).
  • La percentuale di finanziamento può salire all’90% se la startup è costituita esclusivamente da donne o da giovani sotto i 36 anni.
  • Prevede un contributo a fondo perduto pari al 30% del mutuo solo per le startup con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.
  • Le spese rendicontabili potranno essere sostenute dopo la presentazione della domanda ed entro i 2 anni successivi alla stipula del contratto di finanziamento.
  • Domande a sportello quindi senza scadenza prefissate ma ad esaurimento fondi.

Piattaforme di Equity Crowdfunding

Piattaforme di Equity Crowdfunding rivolte a Startup e Piccole Medie Imprese innovative che stanno sviluppando prodotti e/o servizi innovativi:

  • Si possono raccogliere fondi (“funding”), consentendo ad un elevato numero di investitori potenziali (“crowd”) di acquistare quote (“equity”) emesse dalla stessa società partecipante.
  • Per presentare il progetto è necessario compilare un form online e allegare alcuni documenti, tra cui pitch e business plan.
  • La campagna ha una durata limitata di circa 60 giorni entro i quali l’obiettivo economico deve essere raggiunto, pena la restituzione delle somme già versate.
  • Per le piattaforme Italiane, il regolamento Consob prevede che almeno il 5% del capitale offerto sia sottoscritto da investitori professionali qualificati (incubatori/acceleratori, business angels/venture capitalists, banche, investitori istituzionali...).
  • Le piattaforme di equity crowdfunding richiedono una commissione per le campagne di successo, in genere tra il 5% e il 7%.

Finanziamenti da investitori privati

Business Angels e Venture Capitalists alla ricerca di Startup e Piccole Medie Imprese innovative che stanno sviluppando prodotti e/o servizi innovativi:

  • Si possono raccogliere finanziamenti cedendo quote societarie di minoranza.
  • Per presentare il progetto è necessario conoscere la valutazione pre-money dell'azienda e disporre di pitch e business plan.
  • Più step di valutazione e selezione dei progetti innovativi e fino a 6 mesi per il buon esito della trattativa.

Bandi Regionali - POR FESR e altri bandi a sportello

Bandi Regionali rivolti a Startup e Piccole Medie Imprese innovative che stanno sviluppando prodotti e/o servizi innovativi.

  • Prevedono un contributo a fondo perduto che può variare dal 10% al 70% del costo totale del progetto a seconda della Regione.
  • Prevedono agevolazioni per imprese giovanili e femminili.
  • Le spese devono essere anticipate dall'azienda per poi essere rimborsate dalla Regione in corrispondenza dei SAL (Stato Avanzamento Lavori).